La commedia teatrale “Madraset el-Mushaghibin”

 

Madraset el-Mushaghibin (La scuola dei facinorosi) è una commedia teatrale scritta da ‘Ali Salem per la regia di Husameddin Mustafà. ‘Ali Salem ha adattato la storia da un film americano del 1967, To Sir, with Love(La scuola della violenza). Il cast è composto da attori debuttanti come ‘Adel Emam, Said Saleh, Younis Shalabi, Ahmad Zaki e Hasan Mustafà.

 

 

La storia è ambientata in una scuola frequentata dai cinque studenti più ribelli del paese che sono continuamente bocciati al loro ultimo anno di liceo.

I costanti scherzi degli studenti portano tutti gli insegnanti ad un esaurimento che li obbliga a lasciare la scuola. Questo costringe il preside Hasan Mustafà a limitare le risorse scolastiche a una sola classe per i cinque ribelli e insegnare egli stesso.In seguito, un’altra insegnante Suhair al-Babili  si offre di aiutare gli studenti usando metodi di insegnamento non ortodossi.

Il cast di Madraset el-Mushaghibin è formato da attori quasi sconosciuti a quel tempo ma il grande successo avuto in Egitto e nel Medio Oriente li ha portati alla celebrità. ‘Adel Emam fu elogiato per la sua recitazione e la commedia diede una grossa spinta alla sua carriera, diventando uno degli attori più popolari del Medio Oriente. Anche Ahmad Zaki fu molto elogiato per il suo ruolo di Ahmad e in seguito recitò ruoli più seri.

La storia si svolge in una scuola frequentata da cinque studenti ribelli che sono raggruppati in un’unica classe, su cui l’insegnante in carica non riesce ad avere nessun controllo. Ogni volta che un nuovo insegnante assume l’incarico, gli studenti lo fanno andare fuori di testa e questi abbandona la scuola. Perciò, il supervisore decide di assumere un’insegnante donna sperando che possa migliorare il comportamento degli studenti. ‘Iffat,

la nuova insegnante, diventa responsabile della classe e, nonostante inizialmente non riesce a tenere la classe sotto controllo, dopo vari tentativi, riesce a far comportare gli studenti in modo appropriato usando diverse tecniche come quella di essere estremamente gentile con gli studenti nonostante il loro cattivo comportamento, cosa che li fa innamorare di lei.

Effat è sorpresa da come sono cambiate le cose in classe, e tutti gli studenti riescono a superare l’anno scolastico. Effat spiega che lei continuerà ad essere la loro insegnante e loro i suoi studenti e che la strada verso successi e traguardi è solo all’inizio.

 

 

Cfr:

https://en.wikipedia.org/wiki/Madrast_Al-Mushaghebeen

 

Greta Persano

Centro Studi e Ricerche di Orientalistica

 

 
This entry was posted in Cinema. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento