Film, Ayyamna al-Helwa (I nostri bei giorni)

 

Ayyamna al-Helwa (أيامنا الحلوة‎‎, I nostri bei giorni’ o ‘I nostri giorni migliori’) è un film musicale egiziano del 1955 diretto e co-scritto dal regista e sceneggiatore egiziano Helmi Halim. I protagonisti sono ‘Abd el-Halim Hafez, Ahmad Ramzi, ‘Omar al-Sharif e Faten Hamama.

 

 

Nel 1996, durante il centenario del cinema egiziano, il film è stato selezionato tra le migliori 150 produzioni cinematografiche egiziane.

Trama

Faten Hamama interpreta Hudà, una povera ragazza che lascia un orfanotrofio per andare a vivere con tre giovani uomini (Ahmad,  ‘Ali e Ramzi) in una stanza di un sottotetto.

Tutti e tre gli uomini si innamorano di Hudà ma lei preferisce Ahmad, interpretato da ‘Omar al-Sharif; gli altri accettano la scelta e rimangono amici leali.

Quando Hudà si ammala, i tre uomini si mettono subito a lavorare duramente per racimolare abbastanza denaro per pagare la sua operazione.

Il finale non è chiaro su quello che succede a Hudà ma lascia intendere che lei viva per il resto della sua vita con la malattia, senza poter lavorare o sposarsi.
Il film mostra l’amore e la fratellanza che si crea tra suoi amici attraverso la sua malattia.

 

Cfr.

https://en.wikipedia.org/wiki/Ayyamna_al-Holwa

Greta Persano

A cura del

Centro Studi e Ricerche di Orientalistica

 

 
This entry was posted in Cinema. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento