L’arte contemporanea del Marocco

 

L’arte contemporanea del Marocco, per la prima volta, ospitata all’Istituto del Mondo arabo a Parigi. Una grande manifestazione dedicata al Marocco contemporaneo, con ottanta artisti esposti in una mostra senza precedenti.

Il presidente dell’Istituto, Jack Lang, lancia un messaggio di pace:

 

 

“Nei prossimi quattro mesi, questo Istituto vuole mandare un messaggio: è una alternativa, un’alternativa di pace, di dialogo, di rispetto. Noi ci opponiamo a tutti i fanatici che oggi, in ogni angolo del mondo, versano sangue”.

“Il Marocco è certamente il Paese che, per la sua storia e il suo presente, offre un esempio raro di tolleranza e di apertura”, ha aggiunto l’ex ministro della cultura francese.

L’esposizione nasce da un accordo tra il re del Marocco, Mohamed VI, e il presidente francese François Hollande. In mostra tutte le tipologie dell’arte marocchina: architettura, design, danza, musica, teatro, letteratura.

Mehdi Qotbi, presidente della Fondazione nazionale dei musei marocchini,  ribadisce:

“E’ questo l’Islam della tolleranza, l’Islam della creatività, l’Islam della libertà. È questo il mio Islam, quello con cui sono cresciuto”.

 

Cfr :

https://www.youtube.com/watch?v=dUJpQqRbaWo

 

  Roma, (TMNews)

A cura del

Centro Studi e Ricerche di Orientalistica

 
This entry was posted in Mostre. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento