L’italiano insegnato agli Arabi

 

Negli ultimi anni, nel nostro Paese, si è registrato uno straordinario incremento delle pubblicazioni di manuali, grammatiche e dizionari utili allo studio e all’approfondimento della lingua araba da parte di discenti italofoni. Scarseggiano invece i testi di riferimento relativi allo studio della nostra lingua destinati agli studenti arabofoni.

 

 

Tra i pochi titoli validi in materia (che consistono essenzialmente in manuali di grammatica semplificata con esercizi, talvolta tradotti integralmente o parzialmente in arabo), spicca il volume curato dalla linguista e arabista Francesca Della Puppa Lo studente di origine araba (Guerra Edizioni, 2006), prezioso strumento didattico per tutti i docenti d’italiano che si trovino a confrontarsi con discenti provenienti dai Paesi arabi.

Il testo è suddiviso in due parti. La prima è una sorta di breve guida alla lingua e alla cultura del mondo arabo. La sezione presenta anche, seppure a grandi linee, la storia del sistema educativo di impronta islamica e i sistemi scolastici delle nazioni d’origine della maggior parte degli immigrati arabofoni in Italia.Chiude la prima parte un’utile descrizione dei principali errori linguistici da loro commessi sia nella produzione orale sia in quella scritta.

La seconda parte presenta 37 proposte operative, suddivise tra schede per l’insegnamento dell’italiano stricto sensu (le prime 20) e schede di attività interculturali sui Paesi arabi (le altre 17). Tutte le schede sono corredate da esercizi a materiali fotocopiabili e comprendono puntuali spiegazioni su come svolgere le diverse attività.

In appendice al volume sono infine presenti un agile glossario di termini arabi e un indice biblio-sitografico per approfondire alcuni argomenti specifici. Tra le attività linguistiche, sono di particolare interesse quelle strutturate al fine di evitare la confusione tra alcune lettere e fonemi che si riscontra nella quasi totalità degli arabofoni che si cimentano con lo studio della lingua italiana come L2 (lingua seconda).

Nello specifico, le schede intitolate “Così suona, così si scrive”, “‘E’non è ‘I’ e ‘I’ non è ‘E’”, “Penne o pinne?” sono incentrate sulla distinzione tra le coppie di vocali I-E e O-U. Le schede dal titolo “Il ‘bollo’ fritto non sfama” e “Vedo volare vecchi vestiti” riguardano invece la distinzione delle coppie di consonanti P-B e V-F.

L’opera reca in epigrafe una bella citazione, tratta da L’harem e l’Occidente della scrittrice marocchina Fatima Mernissi, che può essere letta al contempo come dichiarazione di intenti e sfida: «Il bagaglio più prezioso che portano gli stranieri è la loro differenza.E se ti concentri sul divergente e il dissimile, avrai anche tu delle illuminazioni».    

 

Bibliografia consigliata

- L. M. Said – A. Pe, Italiano facile per arabi: guida alla lingua di tutti i giorni, Vallardi, Milano 2001 (http://www.vallardi.it/catalogo/scheda/italiano-facile-in-arabo-libro.html).

- F. Della Puppa – M.C. Luise, Facile – Progetto Alias: per l’insegnamento della lingua italiana agli allievi stranieri, Theorema libri, Segrate 2001.

- F. Della Puppa, L’allievo di origine araba, in Italiano lingua seconda: fondamenti e metodi, a cura di M.C. Luise, Edizioni Guerra, Perugia 2003 (http://www.guerra-edizioni.com/books/index.cfm?node=0,1,19,148,602,610).

- L. M. Said – A. Pe, Grammatica italiana facile per arabi, Vallardi, Milano 2003 (http://www.vallardi.it/catalogo/scheda/grammatica-italiana-facile-in-arabo-libro.html).

- M. Mezzadri, L’italiano essenziale in lingua araba (al-Italiyah al-asasiyh: kitab fi qawaid al-lughat: al-Italiyah ka-lughatagnabiyah min al-mustawi al-awwali [A1] ila al-mustawi al-mutawassit al-ali [B2]: ma ikhtibarat tashkhisiyah), a cura di A. Boussetta, Edizioni Guerra, Perugia 2005 (http://www.guerra-edizioni.com/books/index.cfm?node=0,1,6,50,385).

- F. Della Puppa, Lo studente di origine araba, Guerra Edizioni, Perugia 2006. – F. Della Puppa, Analisi degli errori di alunni arabofoni in italiano lingua seconda su testi scritti in contesto di insegnamento formale, Università Ca’ Foscari Venezia, Dipartimento di Scienze del linguaggio, Venezia 2007.

- F. Della Puppa – M.C. Luise, Teniamoci in contatto!, Progetto Alias per l’insegnamento della lingua italiana a studenti stranieri, Edizioni Guerra, Perugia 2007 (http://www.guerra-edizioni.com/books/index.cfm?node=0,1,4,45).

Sitografia

- Lingue e culture in contatto nell’insegnamento/apprendimento dell’italiano L2: Lo studente di origine araba, a cura di F. della Puppa, incontro organizzato dall’ICS di Manerbio (BS), anno scolastico 2009/2010: http://www.icmanerbio.it/wp-content/uploads/2012/11/lo-studente-di-origine-araba_della-puppa.pdf

- Contatto Arabo-Italiano di F. Della Puppa (videografia completa): http://www.youtube.com/watch?v=tD_O0YTviUc&list=PL446B48D5539ECE8D – Profilo e bibliografia di Francesca della Puppa (Università Ca’ Foscari – Venezia): http://www.unive.it/nqcontent.cfm?a_id=163313

Francesco Medici

Centro Studi e Ricerche di Orientalistica

 
This entry was posted in Linguistica. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento