Buona Pasqua

 

 

Pasqua per me …. è

Uno zuccherino nel caffè amaro, un buon pranzo in famiglia,

una bevanda calda quando fa’ freddo,
l’ombra di un albero in una giornata calda,
una farfalla che mi sfiora, una camminata lungo la spiaggia,

il suono delle campane, un sorriso che mi dà forza.

 

Pasqua per me è …

quando guardo negli occhi un bimbo, e tocco il cielo con un dito,

quando un’ amica mi sorride e io l’ abbraccio,

quando sento che qualcuno mi vuole bene e mi sopporta,

quando una mano mi benedice e mi fa volare oltre le nuvole,

quando il mio cuore è in pace, e anche se soffre, non è nella disperazione,

quando trovo la via della speranza, e anche tra le lacrime, guardo avanti,

quando la carezza di un’ amica, mi fa sentire la presenza del Signore,

quando riesco a dare una gioia a qualcuno,

quando faccio una telefonata a chi non ha più voce,

quando continuo ad amare, anche se offesa, incompresa o tradita,
ma soprattutto per me è Pasqua …

quando penso che Dio mi ama, mi risuscita in una incredibile tenerezza,

quando credo che la sua misericordia è più grande del mio peccato,

quando credo che con un pizzico di fede in più, posso cambiare il mondo,

quando non mi lamento che tutto va male,

ma provo a vedere cosa posso fare per gli altri,
quando mi accorgo di chi sta peggio di me, e provo a donare un po’ del mio …

allora sono immensamente felice ed è Pasqua.

Auguri a tutti.

E’ per questo che la Pasqua
è sempre speciale perchè ai nostri cuori sa parlare e
la speranza sa portare.

 

 

O buon Dio, ti prego di pensare a noi, almeno tu!

Porta pace, gioia e serenità, all’intera umanità,
dona sostegno ai sofferenti, ristoro ai bisognosi,

Fai cessare questo inferno

che ogni uomo purtroppo porta dentro!

Auguri!

 Franca Morana-Uniter

A cura del

 Centro Studi e Ricerche di Orientalistica

 

 

 
This entry was posted in Cultura. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento