La moschea al-Faruq (Dubai)

 

La moschea al-Faruq è la seconda moschea più grande degli Emirati Arabi Uniti. È una struttura architettonica creata secondo i canoni dell’architettura ottomana.Essa è la più grande moschea di Dubai, seconda all’interno degli Emirati Arabi Uniti, dopo la moschea Sheikh Zayed situata nella capitale Abu Dhabi.

 

 

 

 

Viene conosciuta inoltre nell’emirato come la moschea nuova antica e viene considerata uno dei monumenti più brillanti per via dello stile ottomano moderno, nella regione araba, ove occupa una superficie di 8600 metri quadrati che le permette di ospitare 3000 fedeli.
Al suo interno si trova una biblioteca che conserva più di 5000 testi, sale volte all’insegnamento e allo studio del Corano, ed altre ancora dedicate alle conferenze religiose.

Il costo della moschea ha superato i 610 milioni di dollari americani, che sono stati suddivisi in tre fasi, l’ultima conclusasi lo scorso anno. L’aspetto della moschea Al-Faruq ricorda la moschea Sultan Ahmed, nella città turca di Istanbul, nota come la “moschea blu”, per via dello stile ottomano con cui è stata costruita all’esterno, e lo stile turco e marocchino che caratterizza invece l’interno.

 

 

Alessia Milone

Centro Studi e Ricerche di Orientalistica

 

 

 
This entry was posted in Luoghi. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento