Torre Khalifa a Dubai

 

La Burj Khalifa (in arabo: برج خليفة‎, Burǧ Ḫalīfa, “Torre Khalifa”, che potrebbe significare “Torre dell’emiro Khalifa” quanto “Torre del Califfo”), precedentemente conosciuto con il nome di Burj Dubai, è un grattacielo di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti (UAE).

È la più alta struttura mai realizzata dall’uomo, 829,8 metri, con un significativo margine di vantaggio in termini di altezza rispetto a qualsiasi altro edificio.

 

(In inglese)

 

La sua costruzione fu cominciata il 21 settembre 2004; la struttura esterna è stata completata il 1º ottobre 2009 ed è stata ufficialmente aperta al pubblico il 4 gennaio 2010.

L’edificio fa parte di un’area in corso di edificazione di 2 km² (490 acri) chiamata Downtown Burj Khalifa, sita alla prima uscita lungo la via Shaykh Zayed, vicino al distretto finanziario principale di Dubai.

Lo studio di architettura artefice della torre è Skidmore, Owings and Merrill, LLP di Chicago. Il proprietario della Burj Khalifa è l’Emaar Properties; il principale costruttore è una joint venture tra la sudcoreana Samsung C&T, che ha costruito il Taipei 101 e le Petronas Towers, il gruppo belga Besix e l’Arabtec, con sede negli Emirati Arabi Uniti.

La Turner Construction Company è stata scelta come responsabile alla gestione della costruzione. Il budget totale per la torre ammonta a 1,5 miliardi di dollari, cifra che sale a 20 miliardi di dollari per l’intero nuovo complesso circostante.

Mohamed Ali Alabbar, AD di Emaar Properties, ha pubblicamente dichiarato che il prezzo per gli uffici alla Burj Khalifa ha raggiunto i 43.000 dollari/m² e che le Armani Residences sono state vendute per circa 37.500 dollari/m².

 

(In arabo)

Già dal 5 febbraio 2008 la Burj Khalifa aveva raggiunto quota 508,9 metri sorpassando di fatto quello che fino ad allora era l’edificio più alto al mondo, il Taipei 101.

 

Cfr:

https://it.wikipedia.org/wiki/Burj_Khalifa

A cura del

Centro Studi e Ricerche di Orientalistica

 
This entry was posted in Luoghi. Bookmark the permalink.

Lascia un Commento