Monthly Archives: marzo 2016

Il cielo dentro Chefchaouen

A Nord del Marocco, nella regione di Tangeri-Tetuan, tra le catene montuose del Rif, sorge la splendida città di Chefchaouen. Il nome deriva dai termini berberi “chouf”  che indica l’atto del guardare e “achawen” che significa “corna” e si riferisce probabilmente alla … Continue reading

Posted in Luoghi | Leave a comment

Beduini: I viaggiatori del deserto (seconda II)

La tradizione lavorativa dei beduini è dedita da sempre al commercio, alla pastorizia e all’allevamento di ovini, caprini, cammelli, dromedari e cavalli da cui ricavano carne, pelli e latte.

Posted in Popoli | Leave a comment

Beduini: I viaggiatori del deserto (prima I)

Dalla parola araba Badiyah, che indica le vaste zone desolate come il deserto o le aride steppe, deriva il termine beduino (badawi) . Beduino è colui che viene definito “nomade” o “vagabondo” e di conseguenza vive spostandosi all’interno di territori … Continue reading

Posted in Popoli | Leave a comment

“Zaynab”, il primo romanzo arabo (زينب)

Nel 1914 comparve nelle librerie del Cairo un curioso volume dal titolo Zaynab: Manāẓir wa aḫlāq rīfiyyah (Zaynab: Scene e costumi agresti). Si trattava di un romanzo, anzi, di quello che, secondo la maggioranza degli studiosi, sarebbe il primo vero … Continue reading

Posted in Cinema, Libri | Leave a comment

La Rababah

La Rababah è il violino tradizionale della musica popolare rurale egiziana (Sha’abi) in particolare ma è strumento diffuso in tutto il mondo arabo. Da esso origina la Ribeca medievale.

Posted in Cultura, Musica | Leave a comment